Archivio

Progetto Sosteniamoci

Sosteniamoci - un ascolto attivo per il caregiver a Vigevano

Grazie al contributo della Fondazione Banca del Monte di Lombardia in questi tre anni è stato possibile ridurre la lista d’attesa e garantire al suo interno un percorso di presa a carico del sovraccarico psicofisico (burden) dei familiari che si prendono cura del paziente, mediante l’attivazione di interventi rivolti al caregiver, quali colloqui di sostegno psicologico individuale, incontri psico-educazionali e gruppi di auto-mutuo-aiuto.

È stato inoltre possibile valutare il dolore cronico del paziente in regime ambulatoriale. Tale approccio ha rivelato innegabili limiti, in quanto la sintomatologia algica necessita frequentemente di una presa in carico continuativa, non possibile in un contesto ambulatoriale.

Al contempo le attività svolte hanno permesso di individuare ulteriori bisogni non soddisfatti del paziente anziano fragile, meritevoli di particolare attenzione. Tra questi la necessità di un indirizzamento verso i servizi idonei a una presa in carico post-diagnostica e un coordinamento degli stessi con la fase di diagnosi precoce (case management).